Firmato accordo di solidarietà per devolvere, volontariamente, un’ora di lavoro. Giani: “Sono sessantadue i comuni toscani che hanno avuto maggiori danni”